Viaggio in bicicletta al centro del mondo e ritorno

Settembre 2017 Bicicletta - km 169 - d+ 2324.  
Dov’è il “centro del mondo”? Secondo alcuni appassionati di “geografia creativa”, il centro del mondo sarebbe a Cortemilia, nelle Langhe. Non il centro strettamente geografico, ma il luogo “mediano” del pianeta: provando a collegare con una linea immaginaria una serie di capitali o altri punti di riferimento, sistemati da un capo all’altro della Terra, il risultato è sempre lo stesso: Cortemilia è sempre nel mezzo (ad esempio la cittadina si trova a settemila chilometri da Chicago e dalle Seychelles, ed è a metà strada fra Città del Capo e l’Alaska). Così oggi da Chiusa di Pesio ho pedalato fino a questo centro del mondo nostrano e un po’ improbabile: all’andata dopo il Santuario di Vicoforte, Mombasiglio e Ceva, ho ammirato, a Sale San Giovanni, l’unica piramide (a quanto ne so) esistente in Provincia di Cuneo. Il paese vanta inoltre due chiese in parte romaniche, la Pieve di San Giovanni (absidi) e la cappella campestre di Sant’Anastasia, con splendido affresco absidale della santa. Dopo una lunga discesa presso Monesiglio s’incontra un’altra bella chiesa romanica, Santa Maria di Acqua Dolce (vi passa la Bormida). Dopo Gorzegno giungo finalmente a Cortemilia, non so se è proprio il centro del mondo, ma ci sono ben tre strade differenti per Savona (da Saliceto, da Millesimo e da Cairo... Tutte le strade portano a Savona!). Io invece con inversione di marcia risalgo il displuvio con la Valle Belbo superando Cravanzana, Niella Belbo e San Benedetto. Dal Lago privato delle Vergne rimonto per Murazzano (foratura), quindi Marsaglia e Niella Tanaro. Vado in crisi sulla bellissima strada secondaria per Vicoforte, con grandiosi panorami sulle Langhe Monregalesi, poi rientro per Monastero di Vasco e il Colle del Mortè: 169 km da Chiusa di Pesio al centro del mondo e ritorno (d+ 2324), tanti ma meno di Ventimila leghe sotto i mari o del Viaggio intorno al mondo in 80 giorni.

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode