Valle Josina in MTB ad anello

Settembre 2016 - Mountain-bike Km 49, dislivello m 1270   

Tra la Valle Pesio e la Valle Colla, dalle pendici della Bisalta scende lo Josina, un torrentello sfortunato con modesti affluenti. Lo Josina fa appena in tempo ad attraversare il centro di Beinette e subito dopo confluisce nel Brobbio (un affluente del Pesio che nasce dal Lago di Beinette). In senso geografico non si può parlare di una vera e propria Valle Josina, è comunque possibile visitarne il suo corso con un anello in mountain-bike quasi sempre su fondo naturale, che dalla foce risale alle sorgenti tra fitti boschi, radure e casolari rustici con improvvisi panorami sulla pianura. Tra le particolarità, licheni coloratissimi e la Miniera di Uranio della Valfredda. Da Chiusa Pesio per Molino Bioera si scende al Lago di Beinette e dal paese si risale verso Peveragno per campagne ancora selvagge. Bordeggiata la Collina di San Giorgio si prosegue con lungo percorso nel bosco di Moncalvino fino alla Colletta di Rivoira, dalla quale è facile collegarsi alla Valle Fredda (miniera di uranio). Dopo i bellissimi Tetti Fenera (strada privata) si intercetta un’altra sterrata che tra fitta vegetazione e alcuni drittoni conduce a Fontana Cappa, una delle sorgenti dello Josina (si può continuare ancora ai vicini “Tre Bec” m 1431). Per il ritorno si ridiscende un tratto quindi si divalla nel Vallone dell’Eretta e a Madonna dei Boschi. Un percorso segnalato conduce a Montefallonio, da cui per Via Valcocca si raggiunge il Laghetto Peschiere di Chiusa di Pesio e quindi il paese.  



 

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode